COVID-19: Come gestire le risorse umane e il proprio business

m.riderelli@imprenditoresmart.it

Le sfide che abbiamo di fronte ci impongo un cambiamento drastico” 

Nella grande incertezza cosa occorre fare ora e cosa fare dopo?

Mentre i governi effettuano interventi significativi in risposta al Coronavirus, le aziende, di fronte alle sfide finanziarie e operative, si stanno rapidamente adeguando alle mutevoli esigenze dei loro lavoratori, dei loro clienti e fornitori.

I cambiamenti che dovremo affrontare nei prossimi mesi saranno importanti ed impattanti sul nostro business, gli ostacoli che si presenteranno saranno tanti. Per non fermarsi alle prime avversità occorre avere una visione e una strategia chiara.

Con i nostri webinar e con il nostro team inter-funzionale ci siamo riuniti virtualmente più volte in questi giorni di isolamento, per fornire informazioni approfondite sulle azioni che la tua organizzazione può intraprendere in questo periodo per trasformare le complessità in un cambiamento significativo e in opportunità. Qui di seguito elenchiamo i punti più rilevanti a cui dovrai porre attenzione.

Impatto sulle strutture e sui processi aziendali

Il COVID-19 sta spingendo le imprese ad operare con nuovi modi e la capacità di ripresa del sistema industriale ha una pressione senza precedenti. Mentre le aziende si destreggiano tra nuove sfide con diverse priorità, gli imprenditori operano in situazioni destabilizzanti con rischi continui, improvvisi cambiamenti di volume produttivi, processi decisionali in tempo reale, limitata produttività della forza lavoro, rischi elevati per la sicurezza degli ambienti. Quindi, devono agire rapidamente per affrontare i problemi contingenti per una fase due di re-start e gettare le basi per futuro. Ad esempio, abbiamo visto nei nostri webinar che imprenditori nel settore della ristorazione hanno convertito i loro camerieri in corrieri per la consegna del pasto a domicilio, abbiamo visto trasformare laboratori di sartoria per giacche in laboratori di produzione di mascherine. La velocità di riconversione di alcuni processi produttivi è oggi un fattore critico di successo.

Impatto sulle nostre esperienze e sul nostro modo di essere

La pandemia globale ha già cambiato per sempre il nostro modo di creare esperienze, di conseguenza i nostri atteggiamenti e comportamenti stanno cambiando anche il modo di interagire con i nostri clienti. Una volta superata la minaccia immediata del virus, le domande che dovremo farci saranno:

  • cosa cambierà nel modo in cui pensiamo e ci comportiamo?
  • come ciò influenzerà il modo in cui progettiamo, comunichiamo e gestiamo le esperienze di cui le persone hanno bisogno e che desiderano?

 

Le risposte a queste domande saranno rivelate nei modi in cui le persone e le imprese reagiranno. Oggi siamo stimolati a trovare modi innovativi per superare questi aspetti. Nei beni di largo consumo, abbiamo già dei segnali di un radicale cambiamento. Il modo in cui i consumatori acquistano i prodotti ha stimolato l’utilizzo di piattaforme digitali per l’acquisto di cibo e ha accelerato processi smart che fino a qualche giorno fa erano impensabili.

Impatto sulle attività internazionali

Le attività aziendali internazionali nella maggior parte dei settori sono state interrotte a causa della pandemia. Per molte multinazionali, la complessità e i rischi nella gestione dei processi internazionali aprono discussioni in termini di rivalutazione e ristrutturazione. Per mantenere la continuità di business con i mercati esteri, imprenditori ed export manager deve operare velocemente nel riformulare un processo di go-to-market per le attività future.

Il modello di distribuzione globale in ogni settore ha sempre aiutato le aziende a diversificare il rischio d’impresa. Il modello di esportazione post COVID19 obbligherà gli operatori internazionali a comportamenti diversi di quelli attuati fino ad oggi. La gestione delle relazioni, i viaggi di lavoro, le missioni per fiere ed eventi saranno completamente stravolti.

Oggi più che mai, la focalizzazione su paesi e su partner esteri rimane il punto di forza maggiore delle imprese.

Impatto sul commercio

I nuovi comportamenti di acquisto che oggi stiamo generando e che rimarranno anche dopo il superamento della crisi sanitaria, presenteranno nuove opportunità.

Se fino ad oggi il canale digitale veniva visto come un canale di vendita secondario, sia per i settori ‘business to consumer’ che per il ‘business to business’ sarà presto il canale principale.

La percezione è che il digitale in questo periodo abbia fatto un salto in avanti di almeno 5 anni.

Impatto sui clienti

Anche le attività sui clienti hanno subito l’impatto della crisi COVID-19 e le relazioni con essi saranno orientate più sulla sfera virtuale che fisica. Gli imprenditori che hanno già affrontato questo cambiamento, ma anche quelli che ancora non ne hanno sentito la necessità possono sfruttare questo periodo per sperimentare nuovi modi di lavorare con i propri clienti.

Ad esempio, l’utilizzo dei webinar diventa fondamentale per lanciare nuovi prodotti e formare/informare i propri clienti. Un team aziendale sempre connesso può entrare in contatto con i propri clienti ed essere di aiuto alla divulgazione del brand oppure può fornire assistenza.

Impatto sulla supply chain

Ora più che mai la catena di approvvigionamento è fondamentale. Le aziende devono fornire beni e servizi in modo rapido, sicuro e protetto. Ad esempio è ciò che stanno facendo i settori sanitari, ad alto rischio, che lavorano in prima linea nella risposta medica. Nel soddisfare tale domanda di mercato senza precedenti, le aziende hanno la responsabilità di proteggere la salute e il benessere dei propri dipendenti che operano nella catena di approvvigionamento, garantendo il flusso di prodotti e materiali.

Se da un lato l’azienda deve garantire la sicurezza degli ambienti e la risposta alla domanda attuale, nello stesso tempo deve adeguare il suo sistema di approvvigionamento anche per il futuro post crisi.

È in questo contesto che l’azienda deve valutare le alternative: automazione dei processi, semplificazione della struttura, progetti innovativi.

Impatto sulla leadership

L’isolamento di questi giorni ha avuto un impatto importante anche sulle persone. Le misure restrittive del governo per contenere il virus, la distanza sociale, le terribili informazioni che arrivano dalla TV e dai giornali, creano insicurezza legate ad una visione pessimistica del futuro.

Diventa così importante non separarsi dai propri dipendenti e dai propri colleghi. Anche in questo ambito l’utilizzo del digitale è importante, ecco che torna fondamentale creare un gruppo sui social tra i collaboratori per tenerli sempre aggiornati. Anche condividere video informativi sulla situazione aziendale tranquillizza e mantiene unito il team.

Impatto sul posto di lavoro

Il COVID19 ha accelerato senza dubbio l’attività di lavoro a distanza, lo smart working. Si prevede che questo cambiamento sarà permanente negli anni a venire obbligandoci a rivedere tutte le regole lavorative.

Ogni organizzazione avrà certo le sue basi, ma tutte dovranno rivedere alcune regole come: proteggere e responsabilizzare il personale interno, servire i clienti in sicurezza soddisfacendone le esigenze fondamentali e stabilire la continuità aziendale.

Le nostre risorse per affrontare la crisi COVID19

Il nostro metodo Imprenditore Smart aiuta gli imprenditori a formulare la strategia per affrontare la crisi attraverso 3 fasi fondamentali:

  1. Valuta – la formulazione di una strategia vincente richiede innanzitutto una corretta valutazione della situazione di partenza, del contesto competitivo e di mercato e della sua futura evoluzione.
  2. Crea – Le esigenze dei clienti cambieranno radicalmente a causa del COVID, questo significa che occorrerà costruire una nuova proposta di valore e nuovi modelli di distribuzione e organizzazione.
  3. Agisci – Non esiste strategia vincente senza la capacità di raggiungere gli obiettivi, per questo applichiamo il Sistema di gestione OKRs.

Inoltre, per dare supporto agli imprenditori, Imprenditore Smart ha sviluppato una serie di webinar gratuiti dal nome Smart Box dove si parla di:

  • Analisi e strumenti per affrontare il nuovo futuro.
  • Faccia-a-faccia con imprenditori, consulenti, esperti di finanza e strategia d’azienda, dove ognuno di loro racconterà la propria visione.
  • Idee e consigli, pratici ed efficaci, per costruire una nuova strategia aziendale e nuovi obiettivi di crescita.

Entrate nella nostra pagina dei webinar e collegatevi alle registrazioni nel seguente link: WEBINAR

Condividi l'articolo
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Richiedi IL WORKSHOP STRATEGICO COVID GRATUITO
Con il WORKSHOP STRATEGICO avrai la possibilità di confrontarti con i nostri esperti per discutere e analizzare l’impatto del Covid sul modello di business e sulla strategia della tua azienda. Il Workshop è completamente gratuito e può essere svolto Online oppure quando la crisi sanitaria sarà rientrata presso la tua sede aziendale o presso le nostre sedi.