Leadership e visione aziendale: il ruolo chiave dell’imprenditore

v.tosi@imprenditoresmart.it
LEADERSHIP

Per un imprenditore e per un’impresa che intendono crescere, avere un’idea chiara di ciò che vuole divenire è essenziale per raggiungere, anzi per “creare”, i risultati desiderati: solo un chiaro intento permette di individuare strategie e piani d’azione coerenti ed efficaci con gli obiettivi.

Cosa leggerai in questo articolo

E’ essenziale che un imprenditore abbia una visione chiara della propria azienda e che al tempo stesso sia in grado di essere un buon leader, tale da motivare i propri dipendenti e collaboratori a raggiungere alti livelli di impegno e performance. Quando la visione aziendale è condivisa, tutti si impegnano di più e l’azienda consegue risultati migliori.

Come fa l’imprenditore trasmettere e rendere condivisa la visione aziendale?

Non si tratta certo di un’impresa semplice. La visione del futuro della propria azienda, infatti, è un’immagine presente nella mente dell’imprenditore che, solo quando ben chiara a questo ultimo, può essere trasmessa agli altri. Per divenire condivisa, essa necessita non di una mera comunicazione, bensì di una trasmissione profonda che ne favorisca l’interiorizzazione da parte dei membri dell’organizzazione. Ciò non può risultare da un processo comunicativo in cui i membri dell’organizzazione sono attori passivi, ma da una dinamica che li coinvolga attivamente. Ciò implica che l’imprenditore, per porre in essere un tale processo, deve essere un buon leader e tener conto dei pensieri e delle aspettative che i singoli dipendenti e collaboratori hanno per sé e per l’azienda. Solo così si può davvero rendere la visione aziendale condivisa all’interno dell’organizzazione. Per farlo serve tempo, leadership e competenze.

Dalla visione personale dell’imprenditore alla visione condivisa.

Il concetto di visione va sempre prima analizzato a livello individuale, per poter poi essere più organicamente trasposto ad un livello di analisi di gruppo e, dunque, anche di azienda. In questa prospettiva la visione personale diviene propedeutica a quella organizzativa: solo dalle visioni personali si può giungere ad una visione condivisa. Si tratta di un percorso il cui compimento non dovrebbe rappresentare una mera possibilità, ma una scelta di grande rilevanza per le sorti dell’azienda. La visione condivisa è una visione dell’azienda che riflette le visioni personali dei suoi membri e, solo in quanto tale, riesce a generare in essi un impegno convinto, autentico e dunque presumibilmente più efficace verso di essa.

Per tale motivo non si può mai prescindere mai dall’individuo quando si parla di visione condivisa.

La visione è “qualcosa che si desidera per il suo valore intrinseco”, “una specifica destinazione”,” l’immagine di un futuro desiderato. Da ciò si deducono tre attributi essenziali della vision: l’essere concreta e credibile, il poterla vedere con l’immaginazione anche se ancora non ancora esistente, l’avere in sé un’energia che stimola a perseguirla.

La visione di un imprenditore rappresenta il futuro desiderato che egli immagina per la sua azienda.

Perché è così importante la visione per un imprenditore

La visione personale è essenziale per un imprenditore.  Avere una visione chiara, nitida di ciò che veramente si desidera è il primo step di un percorso che permette all’azienda di creare risultati: perché ciò avvenga, infatti, occorre sapere innanzitutto cosa si vuole creare, dove si vuole arrivare. Il raggiungimento dei risultati desiderati da parte dell’impresa è parte di un processo fortemente creativo. Esso richiede un coinvolgimento attivo degli individui che operano a vario titolo nell’azienda, ma tale coinvolgimento è possibile solo in presenza di una chiara e sentita consapevolezza da parte di tutti di ciò che si vuole diventare. Se l’imprenditore sa chiaramente cosa desidera per la propria azienda e riesce a rendere condivisa questa visione facendo sì che tutti all’interno dell’impresa percepiscano lo stesso suo desiderio con la medesima chiarezza e intensità, l’azienda inizierà a crescere ed accelerare, creando risultati, in direzione del proprio futuro desiderato.

FOCUS: i 7 punti RILEVANTI per il ruolo chiave dell’imprenditore

  1. La visione aziendale è il futuro che si desidera per l’azienda, il “dove si vuole arrivare”;
  2. E’ importante che l’imprenditore abbia una sua chiara visione aziendale;
  3. Non basta che il leader abbia una visione aziendale, è essenziale che essa sia condivisa da tutti coloro che lavorano nell’impresa
  4. L’imprenditore deve essere un buon leader in grado di trasmettere e far condividere la visione aziendale da dipendenti e collaboratori
  5. Per rendere la visione condivisa l’imprenditore deve tener conto delle aspettative delle sue risorse umane;
  6. Per rendere la visione condivisa serve un coinvolgimento attivo e creativo degli individui che a vario titolo operano in azienda
  7. Se la visione diventa condivisa, le persone si impegnano di più e l’azienda cresce

È possibile sfruttare un momento tanto destabilizzante per reinventarsi e trovare la via giusta per ricominciare, rinascere e crescere senza perdere la propria identità, ma questo è possibile soltanto affidandosi ad un team di esperti che possano analizzare la situazione e sviluppare una strategia su misura per azzerare le dissipazioni di tempo, energie e risorse oltre che per evitare errori che potrebbero essere fatali. 

Il team di esperti di Imprenditore Smart, con l’attivazione del Workshop Strategico, è a tua disposizione per un confronto completamente GRATUITO sulla situazione della tua azienda. Richiedilo compilando il form sottostante, ti ricontatteremo al più presto.

Condividi l'articolo
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Richiedi IL WORKSHOP STRATEGICO GRATUITO
Con il WORKSHOP STRATEGICO avrai la possibilità di confrontarti con i nostri esperti per discutere e analizzare l’impatto del Covid sul modello di business e sulla strategia della tua azienda. Il Workshop è completamente gratuito e può essere svolto Online.